Scrittura efficace: semplici linee guida su come scrivere per lavoro

scrittura efficace per lavoro - frog

.

Scrivere bene è un’arte che si può imparare, prova anche tu!

Ogni giorno della nostra vita, dal momento in cui ci alziamo fino a quando ci addormentiamo, le parole accompagnano le nostre azioni, i nostri pensieri, le nostre comunicazioni.
Le conosciamo, le usiamo e a volte ne abusiamo.

Spesso le parole scorrono veloci e arrivano nelle nostre bocche o compaiono sui nostri fogli senza quasi accorgercene. Altre volte invece tardano ad arrivare o, nonostante la buona volontà, sono imperfette e poco si adattano a ciò che realmente avremmo voluto dire.

Quando si parla di scrittura efficace, non sempre si parla di ovvietà. Ci sono cose estremamente semplici che necessitano di esercizio e costanza per essere fatte nel migliore dei modi, e la scrittura è senz’altro una di queste. Eppure, per riuscire ad avere una scrittura efficace, corsi, regole ed esercizio pratico non sono sufficienti.

La “buona scrittura”, o più in generale la buona comunicazione, per me è figlia di una corretta disposizione mentale.

Ciò che diciamo non è solo forma, ma anche e soprattutto contenuto. La chiarezza espositiva, la fluidità dello stile, la scelta delle parole, la forma del discorso, la coerenza interna, la coesione e tutti gli altri elementi eventualmente coinvolti nella stesura di un testo (o nella produzione di una qualsivoglia comunicazione) sono sempre profondamente legati alla disposizione “mentale” di chi scrive o elabora il contenuto.

Quindi, prima di farsi prendere dalla foga di scrivere, è sempre bene fermarsi un momento e buttare giù la famosa “scaletta”. La scaletta non è un lavoro inutile, ma lo strumento indispensabile della scrittura efficace 😉

Dimensioni delle immagini sui social media – Guida 2016

Dimensioni delle immagini sui social media

Promuovere la propria attività sui social media non è facile. Bisogna scegliere le parole e le immagini giuste.

Come ho già detto in altri post, due tool gratuiti per editare in maniera semi professionale le immagini da pubblicare sui social media sono Canva e PicMonkey (ti consiglio anche Visme per le infografiche).

Le immagini hanno più immediatezza rispetto alle parole, perciò è importante che siano ben visibili e abbiano le giuste dimensioni.

La questione delle dimensioni delle immagini sui social media non è affatto banale. Chi ha più di un account social, si è di certo reso conto che ogni piattaforma ha le sue “misure”. Le dimensioni di una cover foto per Facebook sono infatti molto diverse da quelle di una header di Twitter.

Ecco allora un promemoria aggiornato al 2016 sulle corrette dimensioni delle immagini sui social media. Buona lettura 😉

Pagine social professionali: mini guida for dummies

gestire-pagine-social-professionali Chi apre (o non apre) account e pagine social professionali spesso dice di non avere il tempo di gestirli.

In questo articolo ti mostrerò come per gestire un account o una pagina professionale serva meno di un’ora al giorno.

Gestire account e pagine social è un’attività utile e divertente: ti permette di aggiornarti su eventi e notizie del tuo settore professionale, conoscere colleghi, amici, potenziali clienti e farti pubblicità on line in maniera del tutto gratuita!

Come faccio a impostare un account professionale? Quanto tempo porta via la gestione di account e pagine social? Come faccio a occuparmene al meglio?

Bisogna organizzare le idee. Vediamo insieme in questa mini guida quali sono gli step fondamentali per iniziare!

 

Come faccio a gestire le mie pagine social?

Per gestire le tue pagine social devi semplicemente:

  1. Selezionare, redigere e pubblicare contenuti che siano in linea con la tua attività (almeno una volta al giorno)
  2. Curare l’aspetto grafico (cover, foto profilo e foto di prodotti devono essere sempre appropriate e professionali)
  3. Tenere d’occhio i commenti e rispondere

Come vedi non è difficile. Proviamo a metterlo in pratica insieme 😉

Come usare i social media: 10 consigli pratici per promuovere il tuo business

 

Come usare i social media: 10 consigli pratici per promuovere il tuo businessSe ci fai caso, tutto intorno a te è collegato al mondo dei social media. Icone, link e reminder alle pagine e ai profili business vengono spesso inseriti in spot, biglietti da visita, cataloghi, brochure, volantini e altri tipi di materiale pubblicitario.

Molte attività non hanno un sito web, ma la pagina facebook quella sì che è irrinunciabile. Tutti sembrano essere in grado di usare i social media. Ma qual è il motivo di tanta diffusione?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Segui il blog!

Ricevi gli aggiornamenti riguardanti il blog direttamente sulla mail
Iscriviti!