Missione Asia: un’iniziativa di Confcommercio Pisa per promuovere l’internazionalizzazione

missione-asia-confcommercio-pisa-help-traduzioni

Ieri pomeriggio siamo state ospiti dell’incontro Missione Asia organizzato da Confcommercio Pisa, o meglio da Confinternazionalizzazione, per promuovere forme di business tra le piccole e medie aziende della provincia di Pisa e i mercati asiatici.

L’obiettivo del progetto Missione Asia è internazionalizzare le imprese pisane, creando una rete solida in grado di generare contatti commerciali proficui con investitori e imprenditori asiatici. Il partner strategico che guiderà le trattative con l’Asia, in base all’accordo siglato con Confcommercio Pisa lo scorso 12 ottobre a Kuala Lumpur, è l’Asia Pacific Top Exellence Brand Commitee & Global Business International Media Group.

Confcommercio Pisa e Global Business International Media Group ritengono che l’apertura verso i mercati asiatici, soprattutto in tempi di crisi, possa rappresentare un’opportunità interessante per le piccole e medie imprese di Pisa.

Come studio di traduzioni, oltre a supportare l’interpretariato e le comunicazioni con i referenti stranieri all’evento di ieri, è da tempo che lavoriamo per prepararci ad affrontare questi nuovi mercati . Non bisogna aver paura delle barriere linguistiche perché sono superabili e l’evento di ieri ne è stato una dimostrazione lampante. Per questo ringraziamo Confcommercio Pisa per averci coinvolte e invitate.

Giornata europea delle lingue 2015: il nostro contributo a Pisa

Dal 2001 ogni anno il 26 settembre si festeggia la Giornata europea delle lingue.  Che cos’è? E’ un evento organizzato dal Consiglio d’Europa e dall’Unione europea che ogni anno coinvolge milioni di persone residenti nei 45 stati partecipanti.

Lo scopo della Giornata europea delle lingue è celebrare le diversità linguistiche in Europa e promuovere l’apprendimento delle lingue.

Perché partecipare alla Giornata europea delle lingue?

Ci sono tante ragioni per imparare una lingua straniera: si può decidere di farlo per motivi di studio, oppure al di fuori della scuola o dell’università per esigenze professionali, per piacere personale o per fare volontariato in altri paesi.

Secondo alcuni studi tutti dovremmo imparare almeno una seconda lingua nell’arco della nostra vita: ci aiuta a rapportarci meglio con gli altri, ci dona un altro punto di vista sulla realtà e ci offre la possibilità di allenare il nostro cervello e abituarlo al cambiamento.

Trovate tutti gli eventi relativi alla Giornata europea delle lingue organizzati in giro nel mondo a questo link: Eventi della Giornata europea delle lingue.

Noi, nel nostro piccolo, a Pisa, abbiamo organizzato un laboratorio gratuito dal titolo “Keep Calm and Learn English” (sabato 26 settembre, ore 11.00, presso il MixArt in via Bovio 11) con divertenti spunti sul tema “inglese e italiani” e qualche video/commento su come i nostri politici italiani usano l’inglese per rappresentarci.

Contemporaneamente, in un’altra aula del MixArt, si terrà un laboratorio ludico-didattico di inglese per bambini dai 3 ai 6 anni.

Entrambi i nostri laboratori, sia quello per adulti che per bambini, sono stati inseriti negli eventi ufficiali della Giornata europea delle lingue.

Per partecipare a Keep Calm and Learn English, scriveteci via e-mail a helptraduzioni@ymail.com, oppure contattateci al 320 8662900.

Buona Giornata europea delle lingue a tutti!

 

Se dico Russia, cosa ti viene in mente? La cultura russa raccontata da una madrelingua russa che vive in Italia

Traduttrice madrelingua russa parla della cultura russa sul blog Help TraduzioniCosa conosciamo davvero sulla cultura russa? Tra stereotipi e verità c’è sempre una distanza enorme. Ad esempio, se dico Russia, cosa ti viene in mente? Dopo aver preso come cavie amici e conoscenti, le risposte più gettonate che ho ottenuto sono state: Putin, sanzioni, Ucraina, Cremlino, vodka, freddo e belle donne. Ma la Russia è davvero solo questo? Per avvicinarmi meglio alla cultura russa e al russo, ho pensato di chiedere aiuto all’amica e collega traduttrice Nataliya Valentyr; che, in questa intervista, ci racconta la cultura russa (e la lingua russa), da un punto di vista italiano (ed europeo)…

Traduzione giurata o asseverazione: questa sconosciuta

Traduzione giurata o asseverazione di traduzioni a Pisa - Help TraduzioniIniziamo il 2015 con un post che potrei simpaticamente definire “di corridoio”: sapete cos’è una traduzione giurata o asseverazione? Ecco, alcune settimane fa stavo per l’appunto lavorando a una traduzione giurata dall’inglese all’italiano e, dopo aver terminato la traduzione e predisposto il testo per il giuramento, come da prassi, mi sono recata nell’ufficio del Giudice di pace di Pisa. In Italia infatti, a differenza di altri paesi, non esiste la figura giuridica del traduttore ufficiale (spesso anche chiamato traduttore giurato) e la traduzione giurata o asseverazione avviene attraverso un giuramento che il traduttore presta in tribunale, negli uffici di un giudice di pace o presso un notaio.

Mentre ero in corridoio, in attesa di svolgere l’asseverazione, per ingannare il tempo, ho intavolato due chiacchierare con i colleghi che mi precedevano nella fila.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Segui il blog!

Ricevi gli aggiornamenti riguardanti il blog direttamente sulla mail
Iscriviti!